Martedì, 16 Maggio 2017 15:07

Libro: Don Milani e suo padre


Problemi di visualizzazione? Prova a visualizzare la newsletter nel tuo browser.

---

Al Salone internazionale del libro di Torino

il 20 maggio alle ore 14.30 presso lo

Spazio Toscana, che sarà la regione ospite.

Ma non solo Torino:

il volume Don Milani e suo padre. Carezzarsi con le parole. Testimonianze inedite dagli archivi di famiglia di Valeria Milani Comparetti sta facendo il giro d’Italia.

Sono tantissimi gli appuntamenti nel mese di maggio in cui viene presentato il libro e durante i quali i lettori si incontrano e possono discutere con l’autrice:


13 maggio a Savona ore 18
Libreria Ubik Savona in corso d’Italia 116/r
Per l’occasione sarà anche allestita una mostra con documenti che riguardano i  6 mesi trascorsi dal giovane Lorenzo a Vado Ligure e a Savona (dove frequentò il Liceo Chiabrera)

Il 18 maggio a Isernia alle ore 10 presso la sala della Provincia

Il 22 maggio a Pinerolo (TO) alle ore 21 presso il Circolo dei lettori

Il 26 maggio a Bassano del Grappa alle ore 18 presso la Libreria Palazzo Roberti in via Jacopo da Ponte, 34.

Altre presentazioni avverranno in altre città italiane nei mesi successivi

 Vi aspettiamo

Pubblicato in Notizie
Sabato, 06 Maggio 2017 09:40

Linguaggio di Programmazione Python

Divulgazione Linguaggio di Programmazione Python

Il Portale Internet www.programmareinpython.it di cui sono il responsabile, intende promuovere la conoscenza e l'uso del linguaggio di programmazione Python in tutte le scuole secondarie di secondo grado italiane.
Si tratta di uno dei linguaggi di programmazione più attuali ed utilizzati del momento in ambito scientifico e lavorativo.
Per citare alcuni nomi di spicco, Google, YouTube e NASA utilizzano quotidianamente questo linguaggio per via delle sue eccezzionali qualità, tra cui la sua straordinaria velocità di utilizzo e apprendimento in comparazione agli altri linguaggi di programmazione più famosi ed utilizzati.
Molte Scuole e Università in tutto il mondo hanno recentemente iniziato ad integrare Python nella propria offerta formativa: ProgrammareInPython.it nasce proprio con lo scopo di essere un punto di riferimento nel panorama italiano per quanto riguarda la diffusione di questo Linguaggio.
In questo contesto le chiedo la cortesia di segnalare al corpo docenti e a tutti gli studenti del Suo Istituto il Nostro Sito, che mette a disposizione lezioni, videolezioni ed esercizi svolti in maniera completamente gratuita, per apprendere dai rudimenti in poi questa fantastica tecnologia.

Allego una locandina da poter stampare, passare alle classi e appendere in Bacheca, in modo da poter dare all'idea un'esposizione adeguata.

RingraziandoLa per l'attenzione ed il tempo dedicato, colgo l'occasione per darLe i miei
Distinti Saluti,

Michele Saba
Fondatore e Responsabile di ProgrammareInPython.it

 

Pubblicato in Notizie
Mercoledì, 03 Maggio 2017 15:15

Saluto Direttore Pagano

pagano

 

Pubblicato in Notizie
Martedì, 11 Aprile 2017 17:09

Mostra a Genova dal 1 al 30 Aprile

 

La Sala Mostre della Biblioteca Berio (via del Seminario 16) dal 1 al 30 aprile ospita la mostra

L’Anonimo Genovese nelle opere di Elena Pongiglione

promossa dalla Fondazione Mario Novaro in collaborazione

con il Comune di Genova e l’associazione A Compagna.

 

Orario 10,00-18,30 - Ingresso libero

 

Manifesto 3

 

 

 

Pubblicato in Notizie
Giovedì, 23 Marzo 2017 18:21

STORIA DELLA FOTOGRAFIA - 26 Marzo 2017

 

Pubblicato in Notizie

CORSO EXTRACURRICOLARE
"DISEGNO ALL'ACCADEMIA E AL MUSEO"

Disegno all'accademia e al museo
              volantino info 16-17L’Accademia di Belle Arti di Verona, in collaborazione con la Direzione Musei d’Arte e Monumenti e Galleria d’arte Moderna Achille Forti propone il Corso di disegno per giovani e adulti "Disegno all’accademia e al museo".
Dall’Accademia di Belle Arti alla Galleria d’Arte Moderna, passando per i musei Archeologico, degli Affreschi e di Castelvecchio per una riscoperta delle principali collezioni civiche veronesi attraverso la pratica del disegno.

FINALITÀ. Con un percorso inclusivo e accessibile, per giovani e adulti, il corso offre la possibilità di esplorare una pratica di studio tornata da qualche anno in auge nei maggiori musei del mondo.
Le sessioni di disegno prevedono un percorso articolato in cui si procede dalla copia dal vero all’adozione di schemi utili a mettere in gioco la funzione cognitiva del disegno nello studio dell’opera e, proponendo diversi approcci e tecniche, incoraggiare personali elaborazioni grafiche per valorizzare l’autoespressione dei singoli partecipanti.
Un itinerario per favorire scoperte e aperture al ‘nuovo’ lontane da stereotipi culturali, per recuperare in primo luogo la capacità di andare al di là del già fatto, di ritrovare il piacere di stupirsi.
L’arte confina con il gioco e si sovrappone ad esso, e quando risulta difficile da leggere e da capire, quando a volte sembra impensabile e impossibile comunicarla, applicare l’esperienza estetica del fare si rivela uno straordinario strumento di comprensione. L’occhio, quando esercita la sua attività visiva, pensa. Vedere genera sapere. Il disegno realizza un perfetto sincretismo tra il vedere, il fare e il sapere.

PROGRAMMA. Il percorso si svolge in parte in Accademia con lezioni di disegno propedeutiche al percorso museale (di cui tre con il modello vivente) e prosegue nelle sale dei musei Archeologico, di Castelvecchio, degli Affreschi e in cui sono presenti raccolte ricche di spunti figurativi; in queste sedi si propone l’esperienza di copia dal vero a fronte delle opere esposte per affinare tecniche del disegno quali matita, fusaggine, china, pastello… Il percorso si completa presso la Galleria d’Arte Moderna Achille Forti per un utile confronto con forme e linguaggi dell’arte contemporanea.

DOCENTE: prof. Franco Spaliviero, docente di Anatomia artistica all’Accademia di Belle Arti di Verona, affiancato dagli studenti del corso biennale in Atelier direction, mediazione culturale dell’arte.

DURATA DEL CORSO: 35 ore
NUMERO INCONTRI: 10 incontri settimanali presso:
- Accademia di Belle Arti: 5 incontri
Museo Archeologico: 1 incontro
Museo degli Affreschi: 1 incontro
Museo di Castelvecchio: 1 incontro
Galleria d'Arte Moderna: 2 incontri

NUMERO ISCRITTI: massimo 20; il corso verrà attivato al raggiungimento di 10 partecipanti.

TERMINE DI ISCRIZIONE: le iscrizioni sono sempre aperte

PERIODO SVOLGIMENTO:
- presso l’Accademia: dalle 14.30 alle 18.00 nei lunedì 27 marzo, 3 aprile, 8 - 15 - 22 maggio;
- presso i Musei: dalle ore 14.30 alle 18.00 nei mercoledì 5 - 12 - 19 aprile, 3 - 10  maggio

Potranno rendersi necessarie variazioni nelle sedi degli incontri, per cause di forza maggiore.

MATERIALI NECESSARI: quanto necessario per il disegno (matite, gomme, fogli e tavoletta di supporto) è a carico dei partecipanti; ogni sede museale metterà a disposizione degli sgabelli per le sessioni di disegno.

COSTO ISCRIZIONE: € 175,00 nel caso il partecipante desideri iscriversi all’intero ciclo di incontri; inoltre, è previsto il costo di 1,00 euro per il biglietto d’ingresso nei vari musei (per un totale di 5 euro a testa).
MODALITÀ ISCRIZIONE. L'importo di € 175,00 è da versare all’Accademia tramite bonifico bancario sul c/c intestato a: Fondazione Accademia di Belle Arti di Verona la Banca Popolare di Sondrio – Succursale di Verona – Corso Cavour 45/47 – Verona – Codice IBAN: IT40I0569611700000012001X14 Codice BIC/SWIFT: POSOIT22XXX (indicare nella causale: DISEGNO ALL’ACCADEMIA E AL MUSEO – COGNOME E NOME). In caso di mancata partecipazione è previsto il rimborso dell’importo.

Il modulo d’iscrizione (scarica qui) andrà stampato e successivamente consegnato, unitamente alla copia della ricevuta di versamento, secondo le seguenti modalità:
- presentazione a mano presso la Segreteria Didattica dell’Accademia di Belle Arti di Verona (orari di apertura al pubblico)
- invio tramite email all’indirizzo aba@accademiabelleartiverona.it

 

 

 

Pubblicato in Notizie